Logo Patrick Pasquillo

mail@patrickpasquillo.net 

+41 (0)76 320 99 34

Imposta i saldi iniziali per tipologia di spesa

Affinché il programma comprenda i dati relativi agli scoperti contabili dei debitori inquilini o comproprietari bisogna indicare i saldi iniziali suddivisi per tipologia di spesa.

 

Per procedere si fa distinzione tra gli immobili a reddito e i condomini/PPP. Vediamo assieme come impostarli.

 

Immobili a reddito

Per i saldi iniziali degli immobili a reddito si segnano nel campo CC1 della tabella Registrazioni del file (come registrazione contabile) gli affitti e gli acconti incassati in anticipo usando come contropartita il conto dell’utile riportato.

Si tratta di registrare separatamente gli affitti e gli acconti spese per ogni inquilino con l’importo del saldo iniziale e ricordandosi di completare anche il relativo campo CC1.

Non si segnano nel campo CC1 fino all’inizio del periodo contabile per cui si vuole iniziare a usare l’estensione quelli pagati in ritardo.

Questo significa che si procederà alla registrazione del saldo iniziale senza completare il campo CC1.

Condomini

Per i saldi iniziali dei condomini si segnano nel campo CC1 della tabella Registrazioni del file (come registrazione contabile) gli acconti spese incassati in anticipo usando come contropartita un conto dei ricavi.

Si tratta di registrare gli acconti spese per ogni comproprietario con l’importo del saldo iniziale e ricordandosi di completare anche il relativo campo CC1.

Non si segnano fino all’inizio del periodo contabile per cui si vuole iniziare a usare l’estensione quelli pagati in ritardo.

Questo significa che si procederà alla registrazione del saldo iniziale senza completare il campo CC1.